CULTIVAR TARDIVA CHE MATURA FINE SETTEMBRE FRUTTI  MOLTO GROSSI  E COLORATI  A POLPA BIANCA MOLTO SODA  E DI OTTIMO  SAPORE CHE SI STACCA FACILMENTE DAL SEME , RUSTICA E RESISTENTE

CONSUMO: FRESCO, SUCCHI, IDEALE PER MARMELLATE E CONFETTURE

CONSIGLI PARTICOLARI:Frutto  goloso  dell’estate il Pesco  come   Albicocche e Ciliegie: fiori rosati ricoprono i rami in primavera prima ancora delle foglie. Le numerose cultivar danno  frutti dalla polpa succosa bianca o gialla fra i fine giugno e settembre ,aroma caratteristico ed irresistibile,  ricco di vitamine A , C e preziosi  sali minerali. La pianta   resiste al freddo ma  poiché fiorisce presto si consiglia di coltivarlo in zone temperate per evitare che il freddo rovini i frutti,in terreni fertili di struttura leggera evitando  i ristagni di umidità; la pianta  non raggiunge mai dimensioni eccessive, a primavera può essere colpita da “bolla del pesco”,malattia che  accartoccia le foglie quindi servirà intervenire con fungicidi specifici.

CONSIGLI PER LA PIANTAGIONE:

La pianta in vaso può essere piantata tutto l’anno:  dopo aver preparato la buca liberare la pianta dal vaso evitando di rompere la zolla e piantarla utilizzando un terriccio misto a terra fine e mantenendo il punto di innesto in superficie, chiudere la buca e sostenere la pianta con un tutore e bagnare abbondantemente.effettuare adeguate potature e concimazioni organiche.

IMPORTANTE:  Per ottenere produzioni abbondanti raccomanda sempre  di mettere a dimora almeno due cultivar diverse e garantire una buona impollinazione.

TARDIVO ZULIANI

    0